Lezione 1 Cos’è il Wedding Planner

Il Wedding Planner nasce negli Usa 20 anni fa. Egli assiste coppie di sposi nella pianificazione, organizzazione e coordinazione del matrimonio. Soddisfare i desideri degli sposi è la sua priorità. Questa figura si diffuse grazie a delle produzioni cinematografiche americane. Nel 2001 in Italia il film “prima o poi mi sposo” dove Jenifer Lopez recitava la parte di organizzatrice di matrimoni. Lo scopo quindi del Wedding Planner e quello di ideazione, pianificazione e controllo. Il termine Wedding Planner é sinonimo di un nuovo modo di offrire una prestazione professionale di un nuovo metodo per esplicare la propria professionalità e cioè: ricerca continua di unicità, originalità ed empatia con i futuri sposi, sinergia nel superare i momenti più difficili dei preparativi. Il Wedding planner è un professionista nell’organizzazione di matrimoni. Le peculiarità che lo caratterizzano sono: accuratezza, sensibilità, capacità di gestire lo stress, predisposizione alle pubbliche relazioni, capacità imprenditoriale. Egli offre assistenza, invenzione, realizzazione. È un consulente d’immagine e specialista in comunicazione verbale e non di abbigliamento. Formazione, esperienze talento rendono idonee a diventare organizzatore di matrimoni. L’obiettivo di un professionista: è la formazione in campo tecnico e artistico; Deve conoscere materiali, stili e tendenze; Amore per l’innovazione; continua ricerca di nuove soluzioni formali; Progettazione eventi, allestimenti; capacità di elaborare il budget e grafici di flusso. Il suo compito è quello di far vivere grandi emozioni, progettando con competenza, fantasia e strumenti adatti le nozze. Esse devono rispecchiare il modo di essere della coppia. Le incombenze Del Wedding Planner sono: individuare la chiesa con la location per la cerimonia, scegliere l’abito da sposa, scegliere il trucco, il bouquet, le fedi, organizzare il ricevimento, coordinare gli inviti. Wedding planner quindi significa originalità e ricerca di innovazione, creazione di un rapporto di empatia con i committenti, capacità di superare imprevisti e ostacoli. Il cliente vuole essere stupito e stupire. Il Wedding planner non è lui al centro della scena egli offre al committente possibilità di affidarsi ad un professionista qualificato e formato, sfruttare esperienza già testata nel settore, ottimizzare i tempi, azzerare lo stress nella fase di preparazione, prevedere criticità nel rapporto con i fornitori, risparmio senza rinunciare alla qualità, ottenere il massimo in creatività e originalità per l’evento. Le cause principali per cui si sceglie il Wedding Planner sono: vita frenetica e mancanza di tempo, ricerca di maggiore attenzione ai dettagli, aumento dei matrimoni impegnativi nella gestione logistica, desiderio di stupire gli ospiti con un evento unico.

Lezione 1 Cos’è il Wedding Plannerultima modifica: 2015-02-19T12:26:02+01:00da atha5
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *